“Dopo Belen il nulla”, Iannone cade ancora in MotoGp e sui social è pioggia di critiche

Siamo appena a metà stagione ma c’è una già certezza: questa stagione, per Andrea Iannone e per la Suzuki, è già da dimenticare.

Nel Gp di Germania, sul circuito del Sachsenring, il pilota vastese è caduto di nuovo dalla sua moto quando, a cinque giri dalla fine, era in dodicesima posizione. Un annus horribilis per Andrea, che l’anno scorso, di questi tempi, aveva ben 35 punti in più nella classifica iridata ed aveva fatto decisamente meglio rispetto a questa stagione in cui il miglior risultato è stato un settimo posto nel Gp delle Americhe, a Austin.

2539075_1849_iannone_belen

In teoria, la sua Suzuki dovrebbe essere migliorata rispetto all’anno scorso; in pratica, non ha dato ancora dimostrazione di esserlo. Colpa dei meccanici o colpa di Iannone? Sui social le critiche si sprecano, nel mirino c’è la relazione con Belen Rodriguez che sembra averlo distratto troppo e che aveva anche creato alcuni problemi col team Suzuki per la presenza eccessiva della showgirl argentina nei paddock di tutto il mondo.

«Pensa troppo a Belen e non pensa più al suo lavoro», scrivono in molti su Twitter. Ma c’è anche chi difende Iannone: «La Suzuki quest’anno è un disastro, lui non ha colpe»

“Dopo Belen il nulla”, Iannone cade ancora in MotoGp e sui social è pioggia di criticheultima modifica: 2017-07-02T18:42:13+00:00da valentino775
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment