Rigopiano, sale a 7 il bilancio delle vittime: estratto il corpo di una donna

Sale a sette il bilancio ufficiale della vittime della valanga che si è abbattuta sull’hotel Rigopiano. I vigili del fuoco hanno individuato ed estratto dalle macerie il corpo di una donna. Il cadavere era in uno stanzino vicino alla zona della cucina e del bar. Si sta invece ancora lavorando per liberare il corpo di un’altra vittima, individuata nella giornata di domenica.

C_2_box_23001_upiFoto1F

La vittima sotto le macerie è il senegalese Faye Dame – I soccorritori devono ancora estrarre il corpo di Faye Dame, l’immigrato senegalese al lavoro all’hotel Rigopiano quando è stato travolto dalla valanga. L’uomo, 42 anni, aveva ottenuto il rinnovo del permesso esibendo il contratto di lavoro con l’albergo. Incensurato, agli uffici della Questura risulta regolare in Italia dal 2009. Il nome di Faye Dame era stato inserito soltanto domenica nella lista dei dispersi della tragedia grazie alla testimonianza di una coppia abruzzese, ospite dell’albergo nei giorni precedenti alla valanga. La presenza dell’africano è stata poi confermata agli inquirenti dal direttore dell’hotel, Bruno Di Tommaso. Sempre nella giornata di domenica, si è poi scoperto che anche Dame aveva perso la vita.

Rigopiano, sale a 7 il bilancio delle vittime: estratto il corpo di una donnaultima modifica: 2017-01-23T19:11:48+00:00da valentino775
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment